1vignetoRID

facebook
instagram
logobianco
eu-organic-logo-600x400

Az.Agr Pian del Pino di Giovanni Batacchi

info@piandelpino.com - PI. 01512450519

L'Organismo Agricolo e

i Ritmi della Natura

Pian del Pino oggi rappresenta un organismo aziendale che produce al proprio interno gli indispensabili elementi  di cui necessita, una individualità alla cui organizzazione contribuiscono molti fattori finalizzati alla creazione di una unità sana (dove è vietato l’uso di qualsiasi tipologia di prodotti chimici), di un organismo naturale bio-diversificato, dove all’interno si produce anche  foraggio per gli animali e concimi (compost)  per il terreno. L’azienda si estende per circa 15 ettari, di cui solo quattro sono adibiti alla viticoltura il resto sono pascoli, seminativi-arborati, boschi ed altre colture.

​​​PIANDELPINO

L'Azienda

     Agricola

Vigneti

3vignapozzoRID

I Vigneti

Attualmente i  vigneti, tutti situati fortunatamente in un territorio poco antropizzato, sono tre: il vigneto delle “Farfalle”,  il vigneto del “Pratomagno”, il vigneto del “Pozzo”. Sono tre impianti che pur vicini beneficiano di esposizioni e suoli diversi che contribuiscono a dare personalità distintiva ai vini.
I filari orientati a Nord/Sud sono allevati nel massimo rispetto della circolazione della linfa, a guyot, cordone speronato ramificato semplice e doppio.

In rapporto al tipo di suolo sono state scelte le piante più adatte per ottenere vini di estrema eleganza. 
 

4MayaRID.JPG

Metodo

Il Metodo

Il prioritario obiettivo degli interventi agricoli è quello di attivare i processi che stimolano e rendono vitali le connessioni naturali, tramite la cura, in armonia con le condizioni locali, della fertilità del suolo, delle piante coltivate, degli animali domestici. I tempi di intervento sono scanditi dagli stessi ritmi della natura per meglio influenzare i processi vitali e sono direttamente il frutto di una comprensione sempre più profonda dei processi naturali. La tecnica utilizzata prevede l’applicazione degli standards dell’ agricoltura naturale e della Biodinamica dall’anno 2005. Le produzioni e i prodotti sono certificati biologici dall’anno 2007.


Il sistema di lavorazione parte dalla considerazione che ogni suolo, anche all’interno di uno stesso vigneto, è diverso da tutti gli altri e questo comporta specifiche lavorazioni, specifiche concimazioni e  specifici trattamenti con lo scopo di sviluppare la vita nel terreno. Le lavorazioni del suolo vengono effettuate dove è necessario intensificarne i processi biologici. La pratica dei sovesci è ritenuta fondamentale.
 

WhatsAppImage2020-02-07at17.58.38.jpeg
WhatsAppImage2020-03-14at13.26.50.jpeg

Crediamo che le piante oltre ad avere bisogno di un habitat vocato abbiano anche bisogno  di un suolo vitale che consenta una buona compenetrazione da parte delle radici ed è per questo che molta attenzione è associata alla fertilità e quindi anche alla concimazione. In biodinamica concimare significa "vivificare" il suolo ed è per questo motivo che la nutrizione del suolo viene effettuata solamente con materiali naturali di origine vegetale e animale sapientemente compostati e sovesci. L’uso dei preparati biodinamici è  ritenuto essenziale.

Biodiversità

Biodiversità

Anche nella difesa delle piante c’è l’esigenza di svilupparne la vitalità e la capacità di resistenza  nei confronti dei danni causati da funghi, batteri, virus, insetti, ecc.. In nessun caso vengono effettuati diserbi chimici per il controllo delle infestanti e non viene utilizzata nessuna sostanza chimica di sintesi per la prevenzione e la lotta alle malattie fungine, virali o di altro tipo. Fortemente utilizzati sono i prodotti a derivazione naturale, come macerati, estratti e infusi vegetali.
L’azienda è impegnata nella difesa e nella cura della biodiversità che prevede, tra le altre cose, la creazione delle condizioni ottimali per accogliere insetti e uccelli,  la conseguente necessità di incentivare le fioriture e le impollinazioni delle varie essenze soprattutto nei pascoli, di mantenere adeguate superfici agroforestali, di mantenere siepi e barriere vegetali. Nel conseguimento del primario obiettivo di migliorare lo sviluppo della sostenibilità e biodiversità, viene data molta importanza alla cura delle  cultivar locali anche laddove la convenienza in termini di quantità sia molto scarsa (si pensi per esempio alla produzione della varietà autoctona del “Colorino del Valdarno”).

Nel rispetto della naturalità e' assolutamente vietato l’uso di organismi geneticamente modificati.

7inerbimentoRID
eyJpdCI6InZpdGEgbmVsIHZpZ25ldG8ifQ==eyJpdCI6ImVyYmUgc3BvbnRhbmVlIHZpZ25ldG8ifQ==eyJpdCI6InZpdGEgbmVsIHZpZ25ldG8ifQ==eyJpdCI6ImZpb3JpdHVyYSB0cmlmb2dsaW8gaW5jYXJuYXRvIHZpZ25ldG8gZGVsbGUgZmFyZmFsbGUifQ==eyJpdCI6InZpdGEgbmVsIHZpZ25ldG8ifQ==eyJpdCI6Imkgbm9zdHJpIGFuaW1hbGksIHBlciBpbCBjb250cm9sbG8gZGVsbGUgZXJiZSAifQ==eyJpdCI6InZpdGEgbmVsIHZpZ25ldG8ifQ==eyJpdCI6ImVyYmUgc3BvbnRhbmVlIn0=eyJpdCI6InZpdGEgbmVsIHZpZ25ldG8ifQ==eyJpdCI6ImVyYmUgc3BvbnRhbmVlIn0=eyJpdCI6InZpdGEgbmVsIHZpZ25ldG8ifQ==eyJpdCI6ImVyYmUgc3BvbnRhbmVlIn0=
21leuveRID

 Uve

Le Uve

Le uve prodotte rappresentano il massimo possibile in termini di espressione del territorio e dell’organismo aziendale; la loro trasformazione in vino si realizza con la massima cura affinché rimangano le forze di vita dei frutti, l’autenticità del gusto e del profumo e la massima percezione del luogo di origine: per questo le fermentazioni in cantina sono spontanee (senza l’utilizzo di lieviti, nutrienti, tannini, batteri esterni) e anche l’intero processo di affinamento non prevede l’uso di coadiuvanti enologici di alcun tipo.

Cantina

La  Cantina

La nostra Cantina, che si trova all’inizio del paese medievale di Campogialli, ha una capacità di stoccaggio di oltre 800 ettolitri in buona parte costituita da botti in legno e da quelle in mattoni, costruite in loco a partire dalla fine dell’Ottocento. 

Nelle botti in mattoni  il vino vinifica e  si evolve al riparo di sbalzi termici e campi magnetici, in presenza di una pur bassa ma sempre presente microssigenazione. Dalle botti di mattoni e di legno, nascono i vini artigianali Pian del Pino, il processo di vinificazione fino all'imbottigliamente viene eseguito  nel rispetto  dei ritmi  e  delle chiarificazioni naturali. Tutto questo unito alla forte passione è ben rappresentato

dall’eleganza, l'artigianalità e la longevità dei vini Pian del Pino.

DSCN1499.JPG
Create Website | Free and Easy Website Builder